Sportlive.it » Boxe » Paul Williams paralizzato dopo incidente di moto

Paul Williams paralizzato dopo incidente di moto

Il superwelter statunitense potrebbe non riacquistare l'uso degli arti inferiori: ha lesioni alla schiena e alla testa. Domani l'intervento, medici pessimisti
di Antonio Forina 29 maggio 2012

paul-williams_1

Un nuovo dramma sconvolge il mondo della boxe: stavolta però il ring non c'entra. Paul Williams, uno dei più forti pesi superwelter al mondo, è attualmente paralizzato dalla vita in giù dopo essere stato coinvolto domenica scorsa in un grave incidente con la moto. Il pugile di Augusta ha riportato gravi lesioni alla colonna vertebrale e al momento non è in grado di fare alcun movimento con gli arti inferiori.

Lo sfortunato pugile sarà operato domani; i medici non però sono ottimisti sulle possibilità di un recupero tale da permettergli di proseguire l'attività. "Paul è ancora convinto di poter tornare a combattere e guidare la moto", ha detto il suo manager George Peterson, precisando che il suo assistito rilascerà una dichiarazione subito dopo l'intervento.

Williams, trentuno anni, aveva detenuto il titolo mondiale Wbo dei pesi welter, prima di salire di categoria. Il prossimo 15 settembre avrebbe dovuto affrontare Saul Alvarez per il titolo mondiale Wbc.


Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti