Sportlive.it » Calcio » Juventus-Inter 3-0: doppio Morata, poi Dybala | Coppa Italia

Juventus-Inter 3-0: doppio Morata, poi Dybala | Coppa Italia

I bianconeri si impongono nettamente e ipotecano la qualificazione alla finale di Tim Cup. Gli highlights, il commento, il tabellino
di Antonio Forina 27 gennaio 2016

Juventus-Inter 3-0: video, tabellino - Coppa Italia, semifinali, gara di andata

morata-esulta-juventus-inter-coppa-italiaLa Juventus si aggiudica nettamente l'andata del Derby d'Italia e ipoteca la qualificazione alla finale di Tim Cup. Allo "Juventus Stadium" i bianconeri strapazzano, senza neppure sforzarsi troppo, un'Inter in piena crisi di gioco e di risultati, capace solo di combinare pasticci in tutte le zone del campo. Allegri può salutare il ritorno al gol di Álvaro Morata, che si sblocca su rigore e poi realizza una doppietta prima che Dybala arrotondi il punteggio. Quanto alla formazione di Mancini, c'è davvero poco da aggiungere: sui taccuni dei cronisti le sezioni dedicate alle azioni offensive rimangono desolatamente vuote, al contrario di quelle relative alle topiche difensive e non solo.

LEGGI ANCHE Semifinali di Coppa Italia, le dirette tv

Juventus-Inter 3-0: video, tabellino, cronaca - Coppa Italia

dybala-morata-abbraccio-juventus-inter-coppa-italiaModerato turnover da una parte e dall'altra: Allegri manda in campo la coppia d'attacco 'pesante' composta da Morata e Mandzukic, Mancini opta per l'artiglieria cinese con il tridente Biabiany-Jovetic-Ljaijc. Al 2' la Juventus va vicina al vantaggio con Asamoah, che da buona posizione calcia a lato anche perché disturbato da Murillo. Al 14' la panchina bianconera - e non solo la panchina - protesta per un contatto fra il braccio di Medel e il pallone, in area interista: Tagliavento valuta - giustamente - involontario il tocco del cileno e assegna ai padroni di casa solo un corner. Meno azzeccata la decisione del fischietto umbro al 35': Murillo rovina su Cuadrado quando il colombiano, dopo un triangolo con Morata, sta per calciare a rete da dieci metri. L'arbitro dà il rigore e solo il "giallo" al difensore dell'Inter, che andrebbe invece espulso. Dal dischetto Morata trasforma e torna al gol dopo un'eternità: quel che più importa, la Juventus trova il meritato vantaggio con cui conclude il primo tempo.

Nella ripresa l'Inter appare subito più intraprendente, ma a trovare il raddoppio è la Juventus, ancora con Morata, bravo ad approfittare di un pasticcio di Melo su cross da sinistra di Evra. Mancini prova a correre ai ripari, inserendo Brozovic al posto del disastroso brasiliano, ma passano pochi minuti e l'Inter rimane in dieci: Murillo, già ammonito, abbatte di nuovo Cuadrado e rimedia il "rosso" che avrebbe meritato in occasione del fallo da rigore. I nerazzurri non demordono, continuano a cercare il gol che riaprirebbe i giochi: entra Icardi per Biabiany, ma l'argentino non dà quel peso specifico in avanti che ci si aspetterebbe. E all'83' arriva anche il terzo gol, a firma di Dybala, in campo da soli 6' e capace di regalare il punto del tre a zero che probabilmente chiude già da stasera i giochi in ottica qualificazione.

IL TABELLINO

Coppa Italia, semifinali, andatamorata-gol-rigore-juventus-inter-coppa-italia

27 gennaio 2016 - Torino, "Juventus Stadium", ore 20.45

JUVENTUS-INTER 3-0

GOL 35' rig. e 63' Morata (J), 83' Dybala (J)

JUVENTUS (3-5-2): Neto; Caceres, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Pogba, Marchisio, Asamoah, Evra (83' Alex Sandro); Mandzukic (77' Dybala), Morata. All.Allegri

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Felipe Melo, Medel, Kondogbia; Biabiany (77' Icardi), Jovetic, Ljajic (76' Juaj Jesus). All. Mancini

Arbitro: Tagliavento di Terni (assistenti Manganelli e Meli , IV uomo Celi)

Ammoniti: Bonucci (J), Murillo, Miranda, Kondogbia (I)

Espulso: al 70' Murillo (I) per doppia ammonizione

VIDEO: GLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-INTER

35' Il rigore di Morata (1-0)

67' Il raddoppio di Morata (2-0)

83' Il gol di Dybala (3-0)

 

LEGGI ANCHE Le semifinali di Tim Cup live, minuto per minuto

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?