Sportlive.it » Calcio » Palermo, Predrag Mijatovic pronto all'ingresso in società come dirigente

Palermo, Predrag Mijatovic pronto all'ingresso in società come dirigente

L'ex giocatore di Real Madrid e Fiorentina, in tribuna durante il ko di Marassi, entrerà a far parte della dirigenza rosanero in qualità di vice-presidente
di Marco Giuliani 18 gennaio 2016

mijatovic-palermo-gettyLe cose sul campo non vanno benissimo per il Palermo: i rosanero sono reduci da una sonora sconfitta (4-0) rimediata sul campo del Genoa nel lunch match di ieri. I siciliani, dopo il caos di Verona, hanno esonerato Davide Ballardini, e si trovano adesso al 17° posto in classifica con 21 punti a +4 sul Carpi terzultimo, in attesa del nuovo allenatore Guillermo Barros Schelotto.

Dietro la crisi dei rosanero, oltre alla perdita di un giocatore chiave come Dybala, i dissapori tra Iachini e Zamparini (culminati con l'esonero quasi inspiegabile del tecnico), c'è un caos societario che va pian piano verso il riassetto. Le ultime stagioni ci hanno consegnato un Zamparini stanco che preferirebbe defilarsi per passare di mano la società.

Come rivelato in un esaustivo articolo da MediaGol.it la società rosanero da qualche tempo si affida a Vladica Lemic, potente agente FIFA e intermediario di nazionalità serba, che ha lavorato a stretto contatto con club di caratura europea come PSV e Chelsea. Da qui il tesseramento di diversi giocatori balcanici come Mato Jajalo, Uros Djurdjevic e Aleksandar Trajkovski.

Lemic sarebbe tra  i principali artefici della firma di Schelotto con il Palermo, ma non solo: stando alle ultime indiscrezioni riportate da Gianluca Di Marzio, il Palermo sarebbe vicinissimo ad accogliere nella sua dirigenza Predrag Mijatovic, ex giocatore (anche lui serbo) di Real Madrid e Fiorentina, giustiziere della Juve nella finale di Champions League del '98.

Mijatovic, che era in tribuna a Marassi assieme a Schelotto, entrerà a far parte dell'organigramma societario rosanero in qualità di vice-presidente- Una carica importante alla quale il serbo è più che adatto avendo ricoperto la carica di direttore tecnico del Real Madrid dal 2006 fino al 2009.

Foto: Getty Images

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti