Sportlive.it » Calcio » Pagelle Roma - Inter, andata semifinale Coppa Italia 2010 2011

Pagelle Roma - Inter, andata semifinale Coppa Italia 2010 2011

I voti ai protagonisti della partita dell'Olimpico. Lucio e Stankovic sugli scudi; poche sufficienze fra i giallorossi. Vucinic, che errore!
di Antonio Forina 19 aprile 2011

I voti ai protagonisti di Roma-Inter, andata della semifinale di Coppa Italia Tim 2010/2011 (guarda il video)
vucinic180
ROMA

Doni 6: non convince del tutto il piazzamento sul gran destro di Stankovic. Trasmette una generica sensazione di insicurezza, ma nel finale raggiunge la sufficienza con il salvataggio su Pazzini.
Cassetti 5: soffre dall'inizio alla fine le incursioni di Nagatomo e non incide minimamente in fase offensiva.
(dal 78' Rosi s.v.)
Juan 6: Milito non lo impensierisce più di tanto. Una serata tranquilla, anche per la buona vena del compagno di reparto.
Burdisso 6,5: posizione e rapidità ne fanno una colonna della difesa giallorossa. Non sbaglia nulla.
Riise 5,5: prova opaca del norvegese, che non trova mai il tempo e il passo per inserirsi con efficacia. 
De Rossi 5,5: si piazza davanti alla difesa e non va oltre il compitino di copertura.
Pizarro 5,5: nel primo tempo prova a dare fosforo e geometrie. Nella ripresa scompare nel nulla.
Taddei 5: qualche guizzo effimero a punteggiare le lunghissime pause. Incide zero.
Perrotta 5: non sta bene, e l'impegno non sopperisce alla cattiva condizione.
(dal 73' Simplicio s.v.)
Vucinic 4: la prestazione, grigia, è in linea con il resto della squadra. In apertura però fallisce un gol che un campione come lui - ma anche un normale professionista - non può e non deve sbagliare.
Borriello 5,5: si impegna a fondo ma produce un cross e poco altro. Esce dopo un colpo alla testa.
(dal 63' Menez 5: non si vede praticamente mai.)

INTERstankovic_1

Julio Cesar s.v.: un'ora e mezza di relax, condita da un paio di uscite facili facili nel finale.
Maicon 6,5: buona partita soprattutto in fase difensiva. Si fa apprezzare per alcune diagonali ben riuscite.
Lucio 7: un baluardo invalicabile e uno dei migliori in campo. Fa valere classe ed esperienza.
Ranocchia 6: svolge con disinvoltura i compiti difensivi
Nagatomo 6,5: spinge come un forsennato sulla sinistra e arriva spesso sul fondo per il cross.
Zanetti 6: prova di sostanza, senza infamia e senza lode. Copre bene la zona di competenza, senza avventurarsi in avanti.
Cambiasso 6: diligente e puntuale in chiusura, serve a Stankovic il pallone che il serbo trasforma in gol.
Stankovic 7: lo splendido gol che decide il risultato e tante giocate di alto livello. Per lui un finale di stagione deluxe.
(90'+4 Mariga s.v.)
Sneijder 5,5: gioca numerosi pallone e di tanto in tanto prova a sfoderare il colpo a effetto, che gli rimane regolarmente in canna.
Milito 5,5: non è la sua stagione. È fuori forma e si vede chiaramente; si sacrifica, ma riceve pochi palloni e non tira mai in porta.
(dal 75' Pazzini 5: un quarto d'ora gli basta per fallire una enorme palla gol)
Pandev 5,5: si accende e si spegne di continuo, senza combinare granché. Qualche percussione, poca concretezza.
(dall'82' Obi s.v.)

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti