Sportlive.it » Calcio » Calcioscommesse, chiesti 3 e anni e 6 mesi a Bonucci

Calcioscommesse, chiesti 3 e anni e 6 mesi a Bonucci

Il procuratore federale Palazzi ha formulato le richieste di squalifica per Bonucci, Pepe, Di Vaio ed altri otto calciatori per illecito sportivo
di Vito Graffeo 4 agosto 2012

palazzi-340Stefano Palazzi ha formulato le richieste di squalifica per illecito sportivo. Chiesti tre anni e 6 mesi di squalifica per Leonardo Bonucci (deferito per illecito sportivo per la presunta combine di Udinese-Bari del maggio 2010); un anno a Simone Pepe (con deferimento per omessa denuncia). I due bianconeri sono coinvolti per deferito per Udinese-Bari del maggio 2010: alla società friulana è stata formulata una richiesta di ammenda di 50.000 euro.

Chiesti due punti di penalizzazione al Bologna (più 50 mila euro di ammenda): i rossoblu pagano il coinvolgimento di Portanova e la mancata denuncia di Di Vaio per il quale sono stati chiesti 12 mesi di stop per la la presunta combine di Bologna-Bari di maggio 2011. Rischia grosso il Lecce che potrebbe finire in Lega Pro con 6 punti di penalizzazione; Pierandrea Semeraro, presidente all'epoca dei fatti, rischia 5 anni di inibizione più la prelcusione da ogni organo e rango federale.

Palazzi ha anche avanzato le richieste di squalifica per Antonio Bellavista (ex calciatore, 9 mesi in continuazione alla squalifica di 5 anni più preclusione), Nicola Belmonte (Siena, 4 anni), Simone Bentivoglio (Chievo, 3 anni e 6 mesi, con richiesta di patteggiamentoaccolta a 13 mesi e 50.000 euro di ammenda per Palermo-Bari del 7 maggio 2011 e le omesse denunce in Bari-Sampdoria del 23 aprile 2011 e Bari-Lecce del 15 maggio 2011.), Stefano Guberti (Roma, 3 anni), Daniele Padelli (Sampdoria, 3 anni), Daniele Portnova (Bologna, 3 anni), Giuseppe Vives (Torino, 3 anni e 6 mesi).

Patteggia Andrea Masiello che riconosce le proprie responsabilità ed il coinvolgimento: 26 mesi di stop e 30mila euro di multa. Stesso discorso per Bentivoglio Accolti anche i patteggiamenti di Bari (-5 punti e ammenda di 80 mila euro), Sampdoria (-1 e 30mila euro).

TUTTO SUL CALCIOSCOMMESSE

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti