Sportlive.it » Calcio » Sospesa Finale Scudetto Serie D Pro Vasto-Siracusa

Sospesa Finale Scudetto Serie D Pro Vasto-Siracusa

Sospesa nell'intervallo la finalissima di Serie D: i tifosi siracusani autori di becere intemperanze
di Vito Graffeo 21 giugno 2009

Al “Quinto Ricci” di Aprilia ci si attendeva una grande serata all’insegna dello spettacolo e delle emozioni, invece tutto è stato disatteso. Si è giocato per un solo tempo tra Pro Vasto e Siracusa: il meglio del campionato di Serie D, le due compagini che hanno prevalso nella corsa al titolo sbarazzandosi delle altre 7 pretendenti alla coccarda tricolore. Sul manto erboso della città pontina, gli abruzzesi conducevano per 2-0 dopo 45’: gol del vantaggio siglato al 25’ da Potenza, raddoppio poco prima del riposo di Okoroji. La seconda rete vastese scatenava le incomprensibili nonché immotivate ire isolane. La folta rappresentanza di tifosi del Siracusa iniziava a scagliare oggetti di qualunque tipo verso il pubblico in tribuna e in campo: è stato necessario l’intervento della Forza Pubblica, costretta a sedare con fatica i rivoltosi poiché si verificano tafferugli e scontri sulle gradinate occupati dagli ultras. Per motivi di sicurezza la gara è stata sospesa ed è molto probabile che il Giudice Sportivo assegni il titolo alla Pro Vasto (che comunque in campo lo aveva strameritato): si attendono pene severe per i siciliani e direttamente per i facinorosi, già autori di atti di vandalismo sui treni che li avevano condotti nel Lazio.

TABELLINO

SIRACUSA:
Fornoni, Accaputo, Mariniello, Berti, Iodice, Occhipinti, Bufalino, Giurdanella, Cosa, Sarli, Catania. A disp.: Siringo, Garufi, Dalì, Biondo, Strigari, Frittitta, Cianni. All.: Marco Pizzo.

PRO VASTO:
Gaudino, Benedetti, Scielzo, Okoroji, Ciotti, Digno, Fiore, Avantagiato, Soria, Potenza, Bonfiglio. A disp.: Mainardi, Bozelli, Della Penna, Gargiulo, Suriano, Dell' Oglio, Linardi. All.: Giuseppe Di Meo.

ARBITRO:
Fabbri di Ravenna (Atta Alla di Roma1 e Manzo di Como)
MARCATORI: 25'pt Potenza, 43'pt Okoroji
NOTE: gara sospesa nell'intervallo causa incidenti provocati dai tifosi del Siracusa

pro-vasto

 

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti dal 1 al 2
(2)

archimede mercoledì, 24 giugno 2009

scusateCi.

mi dispiace x quanto successo e chiedo umilmente scusa. Spero che si capisca chiaramente, che si tratta di un gruppetto di personaggi che nulla hanno a che fare con con la gente e la città di Siracusa. Per questo motivo, invito a voi tutti di venire a visitare la città di Siracusa x capire di persona quanto bella è la ns città e chi sono veramente i siracusani. Non capisco però la spropositata punizione, che colpisce come sempre sia la società che ha fatto grossi sacrifici x arrivare a questo punto, che i veri sportivi siracusani . Scusate nuovamente e per gli sportivi di Vasto speriamo di poterci vedere magari durante una partita di seconda divisione nel prossimo campionato. Complimenti per il meritato scudetto e buona fortuna.

n° 2
siculo lunedì, 22 giugno 2009

non è colpa degli ultrà

PROVASTO-SIRACUSA SOSPESA PER INCIDENTI, E NON DITE CHE NON VE L'AVEVO ANTICIPATO!
sono scoppiati gravi incidenti provocati da infiltrati ultrà del Latina. Questi, stando alle prime ricostruzioni, hanno lanciato bottiglie e mattoni verso il settore occupato dai tifosi biancorossi. Pronta reazione e parapiglia con i siciliani, senza che entrambe le tifoserie si accorgessero subito di quanto realmente accaduto. Attimi di panico e a seguito della scarna presenza di forze dell'ordine, la Lega ha deciso di sospendere la finale scudetto. Prime indiscrezioni assegnerebbero la vittoria al Pro Vasto, ma io temo che per giustificare la grave dimostrazione di inadeguatezza della Lega stessa ed il mancato pugno di ferro della Prefettura di Latina, decidano per lo scudetto non assegnato. Così finisce come al solito, si lavano le mani i responsabili e la colpa è degli ultrà. Ripropongo le domande di oggi:

- MA COME CAZZO SI PUO' SCEGLIERE UNA SEDE GEOGRAFICAMENTE COSI' INADEGUATA CON TUTTA L'ITALIA A DISPOSIZIONE?

- MA COME E' POSSIBILE SCEGLIERE APRILIA, A POCHI CHILOMETRI ED IN PROVINCIA DI LATINA, LA CUI TIFOSERIA E' GEMELLATA CON QUELLA SIRACUSANA, MA SOPRATTUTTO E' IN CATTIVI RAPPORTI CON QUELLA VASTESE?

- PERCHE' IL PREFETTO DI LATINA NON HA IMPUGNATO LA DECISIONE DELLA LEGA DILETTANTI INVECE DI RICHIEDERE LA DIRETTA RAI NELLE PROVINCE DI CHIETI E SIRACUSA?

IL REGOLAMENTO IMPONE PER MOTIVI DI SICUREZZA STADI CHE ABBIANO SETTORI SEPARATI E LA LEGA STESSA OMETTE IL REGOLAMENTO SCEGLIENDO APRILIA CHE HA SOLO UNA TRIBUNA...SENZA PAROLE...QUESTA E' LA REALTA' ITALIANA. NESSUN PREMIO ALLE CAPACITA' E AI RUOLI QUALIFICATI. SOLO RACCOMANDATI DI BASSO PROFILO. TANTO E' COLPA DEGLI ULTRA'...

n° 1