Sportlive.it » Ciclismo » Giro d'Italia 2013 in Tv: dove seguire in diretta

Giro d'Italia 2013 in Tv: dove seguire in diretta

Programmazione, palinsesto e canali dove seguire in televisione il Giro d'Italia 2013, dal 4 al 26 maggio.
di Matteo Moscati 1 maggio 2013

giro-d-italia-2012_1

Come ormai
da qualche edizione saranno Raisport ed Eurosport ad assicurare agli appassionati delle due ruote la copertura quasi integrale del Giro d'Italia, la tv di stato si occuperà della corsa rosa anche con molte rubriche quotidiane.

TUTTE LE 21 TAPPE - L'ALTIMETRIA - LA PLANIMETRIA
RAISPORT


Mattina Sport ore 10:00 su Rai Sport 1
Anteprima Giro ore 14.00 su Rai Sport 1
Diretta Giro ore 15.10 su Rai 3, Rai Sport 1 e Rai HD
Processo alla Tappa ore 17.15 Rai Sport 1e Rai 3
TGiro ore 19.30 su Rai Sport 1
Giro Notte ore 00.00 su Rai Sport 1
Tappa del giorno precedente in sintesi ore 10.00 su Rai Sport 2

EUROSPORT


Sabato 4 maggio 2013 ore 14:00 su Eurosport
domenica 5 maggio 2013 ore 15:30 su Eurosport
lunedì 6 maggio 2013 ore 14:45 su Eurosport 2
martedì 7 maggio 2013 ore 14:15 su Eurosport 2
mercoledì 8 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
giovedì 9 maggio 2013 ore 14:15 su Eurosport 2
venerdì 10 maggio 2013 ore 14:15 su Eurosport 2
sabato 11 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport
domenica 12 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport
martedì 14 maggio 2013 ore 14:15 su Eurosport 2
mercoledì 15 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
giovedì 16 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
venerdì 17 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
sabato 18 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport
domenica 19 maggio 2013 ore 12:30 Eurosport 2, ore 14:30 Eurosport
mercoledì 22 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
giovedì 23 maggio 2013 ore 14:30 su Eurosport 2
venerdì 24 maggio 2013 ore 12:30 su Eurosport 2
sabato 25 maggio 2013 ore 11:00 su Eurosport
domenica 26 maggio 2013 ore 15:00 su Eurosport

TUTTE LE 21 TAPPE - L'ALTIMETRIA - LA PLANIMETRIA

matthew-goss-giro-d-italia

Foto:Getty Images

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti dal 1 al 1
(1)

ing. Pietro Petesse lunedì, 6 maggio 2013

didascalie

Voi non immaginate quanto fastidio e stizza genera in noi appassionati di ciclismo vedere le scritte in lingua inglese a commento dello svolgimento della corsa. Ho sentito anche molti amici: la pensano tutti così. Quale è l'utilità di questa trovata se il 99 % degli spettatori prova fastidio ???
Vi consiglio vivamente di rimettere le scritte in italiano e vedrete che nessuno al mondo protesterà.
Cordiali saluti

n° 1
nico mercoledì, 8 maggio 2013

R: didascalie

ma su rimettete le scritte in italiano. grazie