Sportlive.it » Europei 2012 » Euro 2012 - Girone C, Spagna: convocati, rosa, allenatore

Euro 2012 - Girone C, Spagna: convocati, rosa, allenatore

I detentori del titolo sono anche campioni del Mondo, quanto basta per considerarli favoriti d'obbligo. Riusciranno a confermarsi? La nazionale di Del Bosque è inserita nel gruppo C con Italia, Croazia e Irlanda
di Antonio Forina 6 marzo 2012

La squadra campione del mondo è favorita naturale per il titolo europeo? Probabilmente sì, soprattutto se parliamo vicente-del-bosque-ct-della-spagnadella Spagna, selezione di un paese all'apice della propria parabola calcistica e autentica dominatrice della scena mondiale nell'ultimo quinquennio tanto a livello di club che di nazionali. Il ct Del Bosque può attingere a un serbatoio d'eccellenza: Barça e Real, certo, ma la forza delle Furie Rosse sta principalmente nella meticolosa opera di programmazione promossa dal governo centrale. Un modello spesso indicato come esempio e, talvolta, al centro di polemiche e insinuazioni più o meno giustificate. Di sicuro un modello vincente, almeno stando ai risultati; a dividere gli appassionati è lo stile di gioco, basato su un tiquitoque stile-Barça ossesivo e tratti noioso seppure obiettivamente redditizio.

Il CT Sessantuno anni, salmantino, Vicente Del Bosque siede sulla panchina della nazionale dal 2008, quando raccolse la pesante eredità di Luis Aragonés, fresco vincitore degli Europei di Austria e Svizzera. In precedenza aveva allenato il Real Madrid dal 1999 al 2004, prima dell'esperienza in Turchia sulla panchina del Besiktas. Ricchissimo il suo palmarés, che oltre al Mondiale 2010 annovera due successi nella Liga, due Champions League, un Mondiale per Club e una Supercoppa Europea. Persona seria e garbata, oltre che tecnico di merito e capacità indiscussi, vanta anche numerosi riconoscimenti indivuali, come la nomina a CT dell'anno per l'Iffhs nel 2009 e nel 2010.casillas-portiere-spagna-euro-2012

La rosa L'organico della nazionale spagnola non ha bisogno di presentazioni. Elementi come Iniesta, Xavi, Casillas, Ramos, Piqué, Silva costituiscono una spina dorsale che nessuna nazionale europea può vantare. Gli innesti di alcuni giovani (Jordi Alba, Thiago Alcantara) fanno della Roja una compagine forte e completa in tutti i reparti. I campioni del mondo si avvicinano però a Euro 2012 con un paio di incognite in attacco: Del Bosque dovrà però rincunciare a Carles Puyol, messo ko da un guaio al ginocchio che ha richiesto un intervento di pulizia. Il ct dovrà inoltre valutare le condizioni di David Villa, che si sta riprendendo da un lungo infortunio e dovrebbe essere pronto per la kermesse continentale, e di Fernando Torres, che dopo il trasferimento milionario non si è ancora imposto nel Chelsea come il fantastico bomber ammirato con le maglie di Atlético e Liverpool.

Gli obiettivi Come già accennato, la Spagna non può nascondersi: da campione uscente e detentrice del titolo mondiale deve puntare ad arrivare fino in fondo. L'impresa è ardua: già il girone eliminatorio (con Italia, Croazia e Irlanda) presenta insidie notevoli, e la concorrnza appare agguerrita. Gli uomini di Del Bosque però hanno tutto per ripetersi.

GIRONI

TUTTI I CONVOCATI

SPECIALE EURO 2012 CON IL CALENDARIO COMPLETO - CALENDARIO IN PDF DA SCARICARE E CONSERVARE

SPECIALE EURO 2012

Classifica marcatori Euro 2012

euro2012-340

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti