Mondiali 2010

Sportlive.it » Mondiali 2010 » Bossi su Italia-Slovacchia: "Tanto la partita se la comprano"

Bossi su Italia-Slovacchia: "Tanto la partita se la comprano"

La Figc per voce del presidente Abete risponde: "Una dichiarazione sconcertante e offensiva. Questa volta e in questo momento, il senatore Umberto Bossi ha passato il segno"
di Redazione Sportlive.it - 22 giugno 2010

La Lega Nord fa arrabbiare la Figc. Il leader Umberto Bossi ha dichiarato sull'esito di Italia-Slovacchia: "Tanto la partita se la comprano: vedrete che al prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi che giocano nelle squadre italiane".

La Figc con una nota ufficiale diffusa dal presidente Abete risponde subito dopo: "Una dichiarazione sconcertante e offensiva. Questa volta e in questo momento, il senatore Umberto Bossi ha passato il segno". Prima delle dichiarazioni del "Senatur" ci aveva pensato il figlio Renzo Bossi, detto "il trota" a dichiarare senza indugi la sua avversione per la maglia azzurra: "Non tiferò Italia ai mondiali". Le due uscite dei Bossi sono state inframezzate dall'emittente di casa, Radio Padania, che in diretta ha tifato contro l'Italia nel match contro il Paraguay.

renzo-bossi

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?