Sportlive.it » Motori » Formula1, la Fia introduce tre nuove regole

Formula1, la Fia introduce tre nuove regole

Il World Motor Sport Council, il Consiglio Mondiale della Formula1, ha deciso di introdurre delle nuove regole in vista del prossimo campionato del Mondo di Formula1: si va dall'uso del DRS all'utilizzo extra-di pneumatici in occasione di prove libere effettuate col bagnato fino al lavoro svolto dai tecnici nelle ore nottune.
di Vito Graffeo 13 marzo 2012

Il World Motor Sport Council, il Consiglio Mondiale della Formula1, ha deciso di introdurre delle nuove regole in vista del prossimo campionato del Mondo di Formula1: si va dall'uso del DRS all'utilizzo extra-di pneumatici in occasione di prove libere effettuate col bagnato fino al lavoro svolto dai tecnici nelle ore nottune.

A pochi giorni dall'inizio del Mondiale 2012 di Formula1, il World Motor Sport Council si è riunito per decidere nuoe regole e introdurre o apportare modifiche ad alcuni punti regolamentari. Il massimo organo del Consiglio Mondiale della Formula1 si è espresso su tre temi: DRS, pneumatici e lavoro dei meccanici.

Il DRS (utilizzo dell'ala posteriore mobile) potrà esser vietato direttamente in corsa dal direttore di gara, qualora vengano ravvisate scarse condizioni di visibilità e pista bagnata. Fino allo scorso anno, venivano solo stabiliti in anticipo i punti dei tracciati in cui non era possibile ricorrere al DRS. Quanto alle gomme, ora il set di pneumatici da asciutto potrà essere utilizzato il sabato, nel caso in cui le sessioni del venerdi siano dichiarate da bagnato. Infine, messo un "coprifuoco" per il lavoro di tecnici e meccanici: lo scorso anno molti box erano pienamente operativi nelle ore notturne.
red-bull-generica-box

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti