Sportlive.it » Olimpiadi 2012 » Londra 2012: dell'EI più donne che uomini

Londra 2012: dell'EI più donne che uomini

A partire per Londra 2012 in vista dei Giochi Olimpici ci saranno più soldatesse che soldati: 15 su 25 dei qualificati sono infatti donne.
di Dèsirèe Dalla Fontana 13 luglio 2012

Saranno 15 le soldatesse che partiranno alla volta di Londra 2012 a dispetto dei 10 soldati: dei 25 qualificati infatti più della metà sono femmine.

Nella giornata di domani gli atleti che fanno parte dell'Esercito Italiano verranno salutati dal capo di stato maggiore Claudio Graziano e dal Presidente del Coni Gianni Petrucci.

Tra i 25 i più medagliati sono: Mauro Sarmiento impegnato nel taekwondo, i nuotatori Fabio Scozzoli e Valerio Cleri, Mara Navarria nella scherma, le tuffatrici Francesca Dallapè e Noemi Batki, Daniele Meucci che scenderà in pista per le gare di atletica, e le giovani ginnaste Vanessa Ferrari e Carlotta Ferlito.

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti