Sportlive.it » Olimpiadi 2012 » Londra 2012, Justin Gatlin: "Dopo la squalifica per doping ho pensato al suicidio!"

Londra 2012, Justin Gatlin: "Dopo la squalifica per doping ho pensato al suicidio!"

Qualche anno fa il velocista americano Justin Gatlin era stato squalificato per doping ed ora, che ha conquistato il bronzo si racconta.
di Dèsirèe Dalla Fontana 7 agosto 2012

Nei giorni scorsi Justin Gatlin è riuscito a conquistare la medaglia di bronzo nella finale dei 100 m di questi Giochi Olimpici dietro alla coppia jamaicana Bolt e Blake. Ma l'atleta americano ricorderà bene i momenti in cui venne squalificato per doping.

Proprio in questi giorni, dopo aver vinto la medaglia, il velocista ha spiegato di essere caduto in depressione in quell'anno e di aver pensato di suicidarsi più volte, chiedendosi se realmente sarebbe mancato a qualcuno se fosse morto. Inoltre Gatlin ha dichiarato che se tornasse indietro non rifarebbe quell'errore madornale che ora ha travolto Schwazer.



Il calendario di TUTTE le finali! - Il calendario - Il medagliere - I biglietti - Le medaglie

Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Commenti